Premiazione 2019

Il Premio Silvia Dell’Orso 2019 è stato consegnato all’archeologo  Lorenzo Nigro per il suo libro Gerico. La rivoluzione della preistoria edizioni Il Vomere .

La premiazione è avvenuta nel corso di una cerimonia pubblica lunedì 9  dicembre a Villa Necchi Campiglio in una sala piena di soci, amici, studiosi  e appassionati di archeologia.

La  giuria, composta da Annalisa Cicerchia, Pietro Clemente, Marisa Dalai Emiliani, Francesco Erbani, Vito Lattanzi e Paolo Cavaglione, ha premiato il libro  per – si legge tra l’altro nelle motivazioni– aver messo il lettore nella condizione di comprendere dall’interno sia il processo tecnico della ricerca archeologica che quello concettuale, per capire cosa poteva essere accaduto in quel luogo dodicimila anni prima. Una comprensione facilitata dal racconto della vita quotidiana del campo, il lavoro collaborativo dell’equipe, la sintonia, la comune partecipazione alla scoperta di documenti e alla costruzione delle interpretazioni.

Alla sua decima edizione, il Premio Silvia Dell’Orso che consiste in una dotazione di tremila euro è l’unico riconoscimento, in Italia, per chi si impegna nella comunicazione rigorosa e puntuale delle problematiche inerenti i beni culturali.

 

Top