ImmaginArte 2019

Pollock, Giacometti, il mercato dell’arte, Leonardo sono stati i protagonisti dei quattro film scelti per ImmaginArte 2019 all’Anteo dal 3 novembre al 1° dicembre 2019. Quattro film  e quattro racconti a cura di Stefano Zuffi appassionato divulgatore di storia dell’arte.

ImmaginArte è una formula nuova nelle tante rassegne di cinema d’arte.

Quattro film di tutti i tempi scelti per la loro qualità cinematografica, per gli artisti che ne sono protagonisti e per la loro capacità divulgativa. Con l’appassionante introduzione a quanto si è visto sul grande schermo di Stefano Zuffi, noto storico dell’arte che ha raccontato in modo avvincente, ma rigoroso, la vicenda artistica e umana degli artisti e delle loro opere.

Si è conclusa con una grande partecipazione di pubblico la rassegna alla sua quinta edizione promossa  dalla nostra associazione e da Anteo Palazzo del Cinema con il Patrocinio del Municipio 1 del Comune di Milano. Anche quest’anno abbiamo offerto ai milanesi un’occasione di accrescimento culturale che unisce divulgazione e fiction. Appuntamento a novembre 2020 per la sesta edizione di ImmaginArte!

 

Scarica qui il programma.


POLLOCK

Domenica 3 novembre  ore 10.30

Pollock

di E. Harris con E. Harris, M. Gay Harden – USA – 118’
Gli ultimi due anni della vita e della carriera del pittore americano Jackson Pollock, esponente di punta dell’espressionismo astratto, periodo in cui gli è accanto la moglie Lee Krasner, anche lei affermata pittrice. La comune passione per l’arte cementa il loro amore che però è messo in crisi dalla depressione, dalle sbronze e anche dai tradimenti di lui. Nonostante il successo raggiunto Pollock era in preda a tali tormenti che lo spinsero a cercare rifugio nell’alcol.

GIACOMETTI

Domenica 10 novembre  ore 10.30

Final Portrait – L’arte di essere amici

di S. Tucci con G. Rush, A. Hammer – USA – 90’
Parigi, 1964. Il celebre pittore svizzero Alberto Giacometti incontra un suo vecchio amico, il critico americano
James Lord, e vuole a tutti i costi fare un suo ritratto perché trova che abbia un viso particolarmente interessante.
L’impegno prenderà solo un paio di giorni nello studio dell’artista e Lord, lusingato dalla richiesta, accetta volentieri. In realtà i giorni passano trasformandosi in settimane apparentemente senza fine, il ritratto va avanti tra alti e bassi, con le sedute spesso interrotte da visite ai bistrot e lunghi giri in macchina. Lord inizia a sentirsi ostaggio dello sregolato quanto geniale Giacometti, ma pian piano verrà a conoscenza della logica che alberga nel caos della mente dell’artista, assistendo alla creazione di uno dei suoi ultimi capolavori…

ARTE  E MERCATO

Domenica 17 novembre  ore 10.30

La migliore offerta

di G. Tornatore con G. Rush, J. Sturgess – Italia – 124’
Virgil Oldman è un sessantenne antiquario e battitore d’aste di elevata professionalità. Conduce una vita tanto
lussuosa quanto solitaria. Non ha mai avuto una donna al suo fianco e tutta la sua passione è rivolta all’arte. Fino
a quando riceve un incarico telefonico da Claire, giovane erede di una ricca famiglia.
La ragazza, che vuole venga fatta una valutazione degli oggetti preziosi che arredano la sua villa e di cui vuole
liberarsi, non si presenta mai agli appuntamenti. Virgil viene così attratto da questa misteriosa committente fino
al punto di scoprire il suo segreto.

LEONARDO

Domenica 1 dicembre  ore 10.30

Non ci resta che piangere

di e con M. Troisi, R. Benigni –Italia – 111’
1984. Saverio, un maestro elementare, e Mario, un bidello, imboccano con la macchina una strada secondaria
quando accade l’impensabile: un’improvvisa tempesta li porta indietro nel tempo fino al 1492.
Dopo lo sgomento e la paura iniziali, Mario s’invaghisce della dolce Pia mentre Saverio pensa che la cosa più
giusta da fare sia correre a Palos per fermare Cristoforo Colombo, impedendogli così di scoprire le Americhe.
In Francia Mario e Saverio si imbattono in Leonardo da Vinci e tentano di proporgli le invenzioni attuali, ma il genio li sorprende con qualcosa di imprevedibile.

Scarica qui il programma.

Top